Storie di tutte le cose visibili e invisibili



mercoledì 8 ottobre 2014

Ringraziamenti, imbarazzi, indecisioni, capelli crespi e mani gonfie

Come al solito tutti argomenti che hanno un loro perché.

Dunque, qualche giorno fa avevo scritto qui dicendo che era tanto che non scrivevo, giusto?
Che non avevo più tempo, che non avevo più voglia, che non avevo più stimoli, che non sopportavo più i blog. Che non mi sopportavo più neanche io.

Ho inserito la moderazione ai commenti, ovvero, voi scrivete un commento, io lo autorizzo e quello si pubblica. Perchè ricevo una valanga di spam, mica per altro.
Solo che la mia moderazione non è immediata, cioè, io non ho internet a casa, ce l'ho nel telefono ma per qualche misterioso motivo incomprensibile da una bionda non riesco ad accedere a Blogspot dal mio telefono.
Insomma, a volte passa qualche giorno.
Tra i commenti del mio penultimo post, ho trovato quello di una blogger un po' pigra (ma perchè ci ha tanto altro da fare !) ma divertentissima. Che per me è la Giovanissima Nonna di Tommy, ma so che in realtà si chiama Laura e di lavoro fa anche tanto tanto altro. 
A me non interessa mica quello che fate, a me interessa chi siete.
Per farla breve, scopro che la Giovanissima Nonna di Tommy tiene una rubrica in una rivista.
E che in questa rubrica, in edicola in questi giorni, a pagina 12,  c'è un boxerino dedicato a questa pelandrona che non ha più voglia di scrivere.
Non posso che ringraziarla pubblicamente, con il cuore.
Sono più terrorizzata che grata, al momento, ma grazie !

Quindi adesso, mica posso smettere di scrivere.
Che la gente magari legge la recensione di Laure, e pensa che io possa essere divertente ma anche intelligente, poi entra nel mio blog per la prima volta e dice "ma questa qui scrive una volta l'anno, mica mi fa tanto ridere,  e poi non è mica tanto intelligente".

Anche perché è davvero tantissimo che non parlo dei Figliastri.
E c'è un perché.
Ultimamente li frequento pochissimo.
Gli adolescenti, Signora mia, sono spesso insopportabili, ne conviene ?
Potendoli evitare, li evito.
Matrigna cattiva, appunto.
Ma sincera.

Poi niente, vi volevo dire che i capelli crespi sono una condanna.
Che con questo tempo non c'è piastra che tenga, che ho tre capelli per ogni bulbo e ciascuno che vive di vita propria.
E le mani gonfie, ne vogliamo parlare?

Ma tanta altra roba eh ?
Che non è mica vero che non ho niente da dire. E' solo che ultimamente ho paura di dirlo.

6 commenti:

  1. sempre detto, io che, che non sidiventa c'ha buon gusto.

    ;)

    Susibita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Susi ti voglio bene ma sei un po' dislessica ... :)

      Elimina
    2. Madò.
      Non ero io, ero posseduta.

      Susibita

      Elimina
  2. cara sei davvero stupenda! io ti ho fatto apposta la recensione, per indurti a scrivere, perché mi diverte leggerti e meriti di essere più conosciuta... e ora AL LAVORO, ti aspetto (sei brava, sfrutta il dono che hai)

    RispondiElimina
  3. Bene bene !!! Molto bene 😉

    RispondiElimina
  4. Ahahah, che meraviglia! Io lo sapevo...nel senso che la cosa non mi stupisce, ma mi fa tanto piacere per te. Sei bravissima! Tanti complimenti!

    RispondiElimina